DJI Phantom 4 Advanced ed Advanced+ | Caratteristiche | Uscita | Prezzo

Cosimo Alfredo Pina

Dopo il gran successo di Mavic Pro, DJI torna con altre novità per il settore droni consumer lanciando il DJI Phantom 4 Advanced e togliendo dal commercio il “vecchio” Phantom 4 versione liscia. Le varianti presentate sono due, Advanced ed Advanced+, che  condividono molto con il Phantom 4  Pro.

In effetti L’Advanced riprende molto di quanto visto sul Phantom 4 top gamma. Anche sull’Advanced il sensore è da 1″ e con risoluzione 20 megapixel ed infatti gira video in 4K fino a 60 fps con codifica H.264 oppure in 4K 30 fps con codifica H.265 a 100 Mbps.

Le differenze sono principalmente da cercare nel sistema di sensori: il Pro ne ha sei, l’Advanced, similmente al Mavic Pro, “vede” gli ostacoli solo di fronte e dal lato inferiore. Ottima l’autonomia dichiarata, ossia 30 minuti, così come la possibilità di utilizzare una microSD fino a 128 GB.

LEGGI ANCHE: DJI Mavic Pro, la nostra recensione

Le diversità tecniche tra la versione Advanced ed Advanced+ sono marginali (a differenza che nel prezzo) e legate al controller. Per la versione base abbiamo il classico radiocomando DJI Phantom, con spazio per lo smartphone, mentre nella plus il controller integra uno schermo da 5,5″ con risoluzione full HD e luminosità che arriva alle 1.000 cd/m2.

Come detto il Phantom 4 si appresta a dire addio alla commercializzazione tramite i canali ufficiali, visto che sarà tolto dal commercio il prossimo 30 aprile e già da adesso non lo potete più comprare sul sito dell’azienda. Per quanto riguarda i Phantom 4 Advanced ed Advanced+ i prezzi sono rispettivamente di 1.549€ e 1.849€. Li trovate già sullo shop di DJI.

Foto DJI Phantom 4 Advanced

Via: Engadget

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments