Windows Vista, supporto terminato

Windows Vista, supporto terminato

Microsoft   ha fatto sapere che interromperà oggi, 11 aprile , il supporto esteso a Windows Vista . Questo sta a significare  che a partire da domani l’ azienda non offrirà più nessuna patch correttiva per l’ OS  in questione.

Windows Vista

Gli utenti potranno comunque continuare ad utilizzare il sistema operativo   ma saranno d’ ora in avanti saranno maggiormente soggetti per rischi considerando che Microsoft non si occuperà più di chiudere alcuna  falla di sicurezza. Il suggerimento, quindi, è quello di passare ad utilizzare un sistema operativo più recente, come nel caso successo Windows 10 .

Ad ogni modo, il problema sembra essere relativo verso pochissimi utenti nel maniera. Windows Vista, infatti, è stato uno dei peggiori sistemi operativi di Microsoft ed il suo market share oggi è inferiore all’ 1%. L’ OS, lo ricordiamo, è stato  lanciato nel lontano 30 gennaio 2007 portando con se una rinnovata interfaccia utente mediante particolari effetti grafici chiamata Aero. Microsoft aveva progettato Vista con lo scopo di essere molto sicuro ed il metodo operativo era stato declinato in varie versioni every accontentare un po’ tutti i target.

Nonostante Windows Vista fosse reclamizzato come una piattaforma fortemente innovativa per l’ epoca, fu rapidamente presa di mira per aclune specifiche problematiche. In particolare, il schieramento operativo richiedeva importanti specifiche hardware, cosa che aveva portato molti PC per offrire prestazioni decisamente deludenti.

Alcune migliorie  furono poi introdotte  con Windows Vista Service Pack 2 nel 2009 ma il vero salto qualitativo arrivò solamente con il lancio vittoria Windows 7 che è ancora oggi il modo operativo delle Microsoft più utilizzato dagli utenti sovrappeso tutto il globo.

[Photo Credits / Via • | Flickr / Neowin]

L’articolo Windows Vista, supporto terminato sembra essere il primo su Geekissimo.

Windows Vista, supporto terminato – geek

Vedi altri Geek Articoli

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments