Xiaomi Mi TV 4A: 4K, HDR e hardware potente a partire da 350€, ma aspettate a gioire

Cosimo Alfredo Pina

Già ad inizio anno Xiaomi aveva porato al CES 2017, ma adesso il colosso rincara la dose con Xiaomi Mi TV 4A, variante che parte dai 43″ in full HD ma che soprattutto (in Cina) costa da appena 280€, cifra davvero niente male a fronte di quello che offre in termini di componenti.

Xiaomi Mi TV 4A non è modulare come la TV lanciata ad inizio anno, eppure conserva lo stile, minimale e con cornici sottili. Le differenze sostanziali tra i vari modelli della linea sono da cercare nella dimensione del pannello, nella sua risoluzione e nel supporto all’HDR.

Il 43″ è un semplice full HD, il 49″ ancora un full HD, il 55″ monta display 4K che supporta l’HDR, così come il 65″, modello top. Di questi il modello 43″ full HD èil più semplice e non offre particolari feature se non appunto il prezzo di 2.099 yuan, circa 280€ al cambio.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi TV 4 è il Mi MIX modulare e sottile dei TV 4K

A bordo delle altre TV c’è un processore Amlogic T962, un quad-core a 1,5 Ghz, mentre la GPU è una Mali 450 a 750 Mhz. Completano la parte hardware 2 GB di RAM DDR4 e fino a 32 GB di spazio su memoria eMMC5.1; sulle varianti top c’è supporto all’HDR10, a Dolby Vision e all’Hybrid Log Gamma. Completa il tutto Wi-Fi dual band, Bluetooth 4.2, telecomando di ultima generazione, interfaccia gestita da IA, che propone app e programmi TV in base ai gusti dell’utente, e comandi vocali.

Niente male considerando che il 49″ parte da 2.599 yuan (circa 350€), il 55″ da 3.199 yuan (circa 430€) e il 65″ da 5.699 yuan (circa 770€). Peccato che come per i precedenti televisori di Xiaomi, farli arrivare qui da noi ha ben poco senso, sia per i costi logistici che per il fatto che l’esperienza utente è ottimizzata per la Cina.

Via: gizmochina.com

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments